Come creare una postazione di lavoro a casa tua - 14 idee per lo smart working

Lo smart working è arrivato e difficilmente andrà via del tutto. La situazione causata dalle restrizioni a cui ha portato la pandemia, che ha mandato a casa centinaia di migliaia di lavoratori per telelavoro, ha portato molte aziende a chiedersi se sia davvero necessario che tutti i loro lavoratori, con poche eccezioni, vadano tutti i giorni in ufficio. L'esperienza, in generale, e dopo alcuni giorni di caos dovuto a cambiamenti accelerati, è stata positiva. Tant'è che quando molte aziende iniziano a tornare alla normalità, hanno deciso di apportare modifiche. In molti casi non è più necessario che i tuoi dipendenti siano in ufficio tutti i giorni . O hanno deciso che non hanno affatto bisogno di esserci. In entrambi i casi, è essenziale disporre di un'area di telelavoro a casa .

Fino ad ora molti sono riusciti a lavorare al tavolo in soggiorno, in un angolo del divano o in una zona lavoro improvvisata in camera da letto. Ma poiché continueranno ad avere, in modo più definitivo, la possibilità di lavorare da casa, è tempo di pensare a un lavoro a tempo indeterminato . In uno spazio da cui lavorare, con tutto il necessario e adeguatamente attrezzato. È tempo di creare un'area di telelavoro a casa tua e la sua creazione è una delle tendenze nei lavori di ristrutturazione per questo 2021, ma come farlo? Dove iniziare? Te lo mostriamo.

Trova lo spazio perfetto per un'area di telelavoro

La prima cosa che devi fare per progettare e preparare la tua area di telelavoro è prendere una serie di misure precedenti:

1 - Per iniziare devi decidere in quale spazio metterlo . Se hai una stanza libera da utilizzare come ufficio, hai la migliore opzione possibile per preparare un ufficio a casa. Avrai, non solo un soggiorno differenziato dal resto della casa. Inoltre uno spazio tranquillo in cui non subirai alcun tipo di disagio. Nel caso in cui non puoi avere uno spazio indipendente per lavorare, dovresti trovare un'area il più ampia possibile per esso.

2 - Valuta anche se rimarrai a casa da solo durante l'orario di lavoro. Questo, che può sembrare irrilevante, non è così insignificante. Può influenzare non solo lo spazio che dedichi al lavoro . Anche nel tipo di mobili per ufficio di cui avrai bisogno. Uguale al fatto che tu abbia o meno bambini piccoli a casa. Se li hai, dovrai anche prendere in considerazione la necessità di conservare tutte le informazioni al sicuro . A parte questo, dovrai optare per mobili più resistenti.

3 - Tieni presente che l'area perfetta per svolgere il tuo lavoro a casa deve ricevere quanta più luce naturale possibile . Pertanto, trova uno spazio vicino alle finestre.

4 - Se possibile devi anche scegliere uno spazio diverso da quello in cui verranno svolti altri compiti. Riposa anche. Ecco perché non è una buona idea lavorare dal divano. Non dal tavolo della sala da pranzo. Soprattutto se è abituato a mangiare. In questo caso, inoltre, sarà necessario che tu vada in giro rimuovendo e rimettendo sia il computer che i tuoi materiali di lavoro. E lo spazio di archiviazione rischia di essere messo da parte . È un altro motivo che rende più che consigliabile avere un'area dedicata esclusivamente al lavoro.

Allestire postazione smart working

Studia l'area per il telelavoro a casa

Quando hai deciso in che punto della casa collocare la tua area di telelavoro a casa, è il momento di studiarla per trarne il massimo vantaggio.

5 - Se si tratta di una stanza, con più spazio, individuare un'area con luce indiretta per posizionare il computer . Idealmente, la fonte di luce diretta dovrebbe essere dalla tua parte quando sei seduto di fronte ad essa. Questo rende consigliabile non posizionarlo sotto una finestra . Non al loro livello, perché in tal caso l'apparecchiatura impedirebbe alla luce di entrare nella stanza. Inoltre, non è consigliabile posizionare lo spazio per il telelavoro a casa proprio di fronte ad esso.

6 - Assicurati di avere anche spazio sufficiente per riporre gli strumenti di lavoro , dalle penne alle cartelle e ai fogli di carta. Cassettiera, mensole e un tavolo da lavoro con spazio per riporre piccoli oggetti saranno i tuoi principali alleati per avere tutto organizzato e raccolto.

7 - Quasi con ogni probabilità dovrai disporre di una stampante o di un'apparecchiatura multifunzione . Quindi assicurati di avere abbastanza spazio per poter posizionare un supporto adatto indipendente dal tavolo di lavoro su di esso . Ciò implica non solo che il supporto si adatta senza tensione. Devi anche avere abbastanza spazio per poterti muovere davanti a lui, e in molti casi ai lati.

La scelta dei mobili

Per poter telelavoro a casa, avere i mobili giusti è essenziale . Per questo, dovrai avere almeno un tavolo e una sedia da ufficio. Anche con scaffali e spazio di archiviazione, come abbiamo detto. Ma almeno con un tavolo e una sedia adatti.

8 - Il piano di lavoro deve essere utilizzato esclusivamente per questo compito. Per assicurarti che sia adeguato, misura lo spazio in cui lo posizionerai prima di scegliere un tavolo. Perché potresti ritrovarti con la spiacevole sorpresa che una volta acquistato, non si adatta. Non solo, ma tieni anche presente che lo utilizzerai con una sedia da ufficio, che generalmente sarà più grande di una convenzionale , una di quelle utilizzate per i mobili domestici. Dovrebbe essere posizionato in modo da poter manovrare la sedia in seguito.

9 - Se possibile, il tavolo dovrebbe essere abbastanza alto in modo che, una volta finito di lavorare, la sedia possa passarci sotto . Per fare ciò, una volta assemblato il tavolo, misurare l'altezza dal pavimento al fondo del tavolo che si trova appena sopra lo spazio per le gambe. Sarà l'altezza che può avere il sedile o i braccioli della sedia. Se il tavolo è un piano con gambe regolabili in altezza , vedrai che in fondo ad ognuno è presente un meccanismo che, simulando di stringere o allentare una vite, puoi rendere il tavolo più o meno alto. Può essere un vero toccasana se la sedia è finalmente più alta di quanto pensassi.

10 - Se lo spazio di lavoro che hai è finalmente un angolo del soggiorno, non preoccuparti dello spazio di archiviazione o di quello che avrai a disposizione come tavolo da lavoro. Fortunatamente l'ascesa del telelavoro ha portato sul mercato soluzioni di stoccaggio anche per piccoli spazi . Anche per sfruttare al meglio le aree di telelavoro in casa che non sono altro che un angolo. Devi solo essere chiaro sulle misure dello spazio per poter ottenere uno di questi mobili, o se preferisci, ordinarlo su misura a un professionista di fiducia.

11 - Per gli spazi di telelavoro domiciliare situati negli angoli, scegli mobili ad angolo che simulano i mobili ad angolo. Questi di solito hanno porte scorrevoli che, se dispiegate come una tenda, nascondono una scrivania all'interno. In questo caso hanno un tavolo allungabile che può essere aperto per appoggiare il computer o scrivere su di esso. Successivamente, quando non viene più utilizzato, può essere nuovamente raccolto. In questi mobili non mancano scaffali o spazio di archiviazione.

12 - La sedia da lavoro , come abbiamo accennato, deve essere una sedia da ufficio . I più comodi e pratici, oltre ad essere regolabili in altezza, hanno uno schienale con rinforzo lombare e abbastanza alto da raggiungere l'altezza della testa. Quindi puoi metterlo giù in occasioni. Inoltre, l'intera schiena sarà supportata da esso. Possono essere con o senza braccia, a tua scelta a seconda di come ti senti più a tuo agio. Tuttavia, è meglio avere le braccia , per acquisire una postura migliore. Inoltre, deve avere ruote per facilitare le manovre con esso.

Prese e illuminazione

Anche se abbiamo parlato di luce naturale in precedenza, per funzionare è anche necessario nella maggior parte dei casi avere una luce artificiale adeguata. E tieni d'occhio le spine.

13- L'illuminazione artificiale è necessaria per poter lavorare con luce sufficiente per molte ore della giornata. Lo stesso accade nei giorni bui e quando la luce naturale non è sufficiente. Per evitare di spendere eccessivamente in luce, opta per lampade con lampadine a LED . E se hai bisogno di un punto luce vicino, prendi una lampada da tavolo, cioè con una flessografia, per avere luce artificiale appena sopra il punto in cui lavori.

14 - Il telelavoro a casa richiede la presenza di prese . Con molti di più di quelli che sicuramente hai a disposizione. Devi averne uno per il computer, un altro per la flessografia, un altro per la stampante e molte volte ti servirà un altro per il caricatore del cellulare. Impossibile averne così tanti vicino a un tavolo. Le prolunghe non sono la soluzione, perché i cavi che portano ad esse possono causare incidenti. Pertanto, procurati una ciabatta che risolverà il problema. Con almeno quattro spine.

Questi sono i principali consigli che puoi seguire per avere un'area di telelavoro a casa. Sono abbastanza semplici, ma utili per avere tutti i comfort necessari. Quindi, se devi preparare un'area per lavorare da remoto , seguili per avere una comoda e piacevole postazione di telelavoro a casa!


Continua a leggere il nostro blog

Ricevi ora i tuoi preventivi, contattaci senza impegno!

Preventivi Sardegna Logo

070 7967667

Tutti i preventivi che vuoi per tutto quello che vuoi

  • Facebook Social Icon
Logo-Whatsapp.png
Tutti i diritti riservati © Preventivi Sardegna 2017 - 2021 P.Iva 03159860927