Come e quando pulire il forno e tutti i suoi accessori - Modi semplici e veloci

Esistono diverse alternative naturali alla pulizia del forno oltre ai prodotti specifici che troviamo al supermercato. Sono più rispettosi dell'ambiente e altrettanto efficaci. Alcuni di questi sono aceto, sale, limone o bicarbonato, che ti aiuteranno anche in altre attività durante la pulizia della cucina .


Ogni quanto pulire il forno

L'ideale è pulire un po' il forno dopo ogni utilizzo , in modo che non diventi un focolaio di germi e microrganismi. Per prima cosa togliete tutte le teglie dal forno e poi con una spugnetta morbida e un po' di detersivo per lavastoviglie sarà sufficiente. Passare sia le pareti del forno che il vetro interno e poi pulire con un panno umido per rimuovere i residui di sapone. Nonostante ciò, è consigliabile effettuare una pulizia più accurata del forno ogni 6 mesi.


Pulire il forno


Come pulire il forno quando è sporco

Esistono diversi metodi per pulire il forno con prodotti naturali che promettono ottimi risultati. Puoi sempre utilizzare un detergente specifico, nel qual caso ti consigliamo di seguire le istruzioni del produttore. Indossa sempre guanti protettivi per usarlo e ventilare bene, poiché sono prodotti che di solito contengono molte sostanze chimiche. Inoltre, assicurati di rimuovere bene ogni residuo di prodotto quando hai finito, in modo che non rovini il cibo quando lo cucini e non raccolga odori.


Come pulire il forno con il sale

Il sale comune o sale da cucina è un prodotto ideale per pulire il forno quando non è troppo sporco. È uno dei metodi di pulizia più semplici:

  • Passaggio 1. Rimuovere le teglie dal forno.

  • Passaggio 2. Versare 1/2 litro d'acqua e 250 grammi di sale in una ciotola.

  • Passaggio 3. Spalmare il composto sulle pareti e sulla porta interna del forno e lasciare agire per 15-20 minuti. Prestare particolare attenzione a possibili macchie o schizzi.

  • Passaggio 4. Risciacquare con un panno umido.

  • Passaggio 5. Se ci sono ancora cattivi odori, diluire 250 g di sale in 1/2 litro di aceto e metterlo in uno spray. Spruzzare e lasciare agire per qualche minuto. Come prima, rimuovere i resti con una spugna umida.

Come pulire il forno con il limone

Il limone è uno sgrassante naturale che, oltre a pulire il forno, eliminerà qualsiasi cattivo odore che possa avere. È anche antibatterico e antisettico, quindi ti aiuterà a eliminare i batteri da questo apparecchio. La cosa migliore di questo metodo è che servirà anche per pulire le teglie del forno, quindi lasciatele dentro. Ti spieghiamo come farlo passo dopo passo.

  • Passaggio 1. Spremere il succo di due o tre limoni e versarlo in un contenitore adatto al forno.

  • Passaggio 2. Aggiungere 1/3 dell'acqua. Potete aggiungere anche le bucce dei limoni.

  • Passaggio 3. Metti il ​​​​contenitore nel forno e accendilo a 120 ° C per mezz'ora.

  • Passaggio 4. Trascorso questo tempo, attendere un po' finché il forno non è troppo caldo e rimuovere la ciotola.

  • Passaggio 5. Pulisci le pareti con un panno. Se ci sono macchie ostinate, puoi usare una spatola di plastica per rimuoverle.


Come pulire il forno con bicarbonato e aceto (quando è molto molto sporco)

Se di solito non si pulisce il forno dopo ogni utilizzo (anche strofinandolo con un panno umido), è probabile che all'interno si accumulino macchie e cibo bruciato. In questo caso, il miglior rimedio è pulire il forno con bicarbonato e aceto . Ti consigliamo di utilizzare questo metodo un giorno al pomeriggio, poiché dovrai attendere 12 ore affinché la miscela abbia effetto.

  • Passaggio 1. Sfornare le teglie (vi spiegheremo come pulirle in seguito).

  • Passaggio 2. In una ciotola, mescola 10 cucchiai di bicarbonato di sodio, 4 di acqua e 3 di aceto per formare una pasta densa. Se risulta troppo liquido, aggiungi un altro cucchiaio di bicarbonato di sodio.

  • Passaggio 3. Copri lo sporco con questa pasta. Usa una spatola di silicone per farlo.

  • Passaggio 4. Lascia che funzioni durante la notte.

  • Passaggio 5. Il giorno successivo, risciacquare con una spugna inumidita con sapone neutro. Fatelo tutte le volte necessarie fino a quando non avrete eliminato tutti i resti della pasta.

  • Passaggio 6. Terminare pulendo con un panno umido per rimuovere tutte le tracce di sapone.

  • Passaggio 7. Per completare la pulizia del forno, accenderlo al minimo per non più di 15 minuti. Questo lo asciugherà completamente.


Come pulire una teglia bruciata?

Per pulire le teglie del forno si possono usare gli stessi prodotti usati per pulire le pareti e l'interno della porta.


Come pulire la teglia con il sale

  • Passaggio 1. Sfornare le teglie e, con un po' di carta da cucina, eliminare ogni traccia di grasso e olio che potrebbe avere.

  • Passaggio 2. Cospargere di sale grosso su tutta la superficie, quindi di acqua.

  • Passaggio 3. Lasciare in ammollo il vassoio per mezz'ora.

  • Passaggio 4. Strofinare delicatamente con una spugnetta abrasiva, lo sporco verrà via facilmente.

Come pulire la teglia con bicarbonato di sodio e aceto

  • Passaggio 1. Rimuovere le teglie dal forno.

  • Passaggio 2. Preparare una pasta con bicarbonato di sodio e aceto detergente e applicarla su tutta la superficie del vassoio. Se è sporco anche sotto, dovrai pulirlo in due fasi.

  • Passaggio 3. Lascia agire la miscela durante la notte.

  • Passaggio 4. Il giorno successivo aggiungere un po' d'acqua e strofinare delicatamente la superficie.

  • Passaggio 5. Risciacquare bene.

Come eliminare i cattivi odori dal forno

Molte volte il forno può emanare cattivi odori, soprattutto dopo la cottura del pesce. Per questo, il miglior rimedio naturale è il limone . Non solo combatterete i cattivi odori, ma questo agrume ha proprietà antibatteriche e antisettiche. Metti in pratica questo metodo subito dopo la cottura al forno per sfruttare il calore residuo.

  • Passaggio 1. Coprire la teglia con acqua, con il succo di un limone e la sua buccia. Puoi anche spremere due limoni e versarne il succo in una casseruola e adagiarlo sulla teglia.

  • Passaggio 2. Se non hai cucinato con il forno, accendi l'apparecchio per mezz'ora a una temperatura media.

  • Passaggio 3. Quando il forno si raffredda, rimuovere con cura il vassoio e pulirlo. Se lo desideri, pulisci le pareti interne del forno con un panno umido.


Trucchi affinché il forno non si sporchi così tanto

  • Foderare le teglie con un foglio di alluminio o carta da forno.

  • Quando il vostro piatto sarà pronto, togliete l'intero vassoio, avrete maggiore stabilità ed eviterete schizzi o fuoriuscite della salsa.

  • Pulisci il forno dopo l'uso domestico.


Il forno è sempre molto utile ma anche molto sporco, fai attenzione, curalo spesso e sarà sempre pulito e splendente


Continua a leggere il nostro blog